Esordio sul bagnato per i piloti del Team Erebus, che nonostante il loro digiuno e la scarsa abitudine a girare sull’acqua, si sono comportati molto bene sia i più piccoli della cat.entry level che quelli della 60mini, oltre ai più esperti piloti della cat. 125 iame senior.
I tempi della entry level hanno visto la mascotte del gruppo Lenny Mike Tronza, aggiudicarsi il terzo posto.
Nella 60mini man bassa dei piloti Team Erebus che hanno monopolizzato i primi due posti, con John Ray Tronza e Cristian Chessa nell’ordine.
Nella 125 Iame x30 7^ posizione per Lorenzo Fadda e 8^ per Simone Virdis.
La prefinale e la finale della entry level ha visto il baby Lenny aggiudicarsi in entrambi i casi la terza posizione, risultato questo, falsato da problemi al propulsore.
La 60 mini x30 composta dai due Alfieri del team, ha visto John ottenere sia la Pole Position che vincere la prefinale e finire terzo in finale, a causa di un tentativo di sorpasso al leader della gara non andato a buon fine…l’importante è provarci.
L’altro driver del team Erebus Cristian Chessa è finito terzo in pre finale e secondo in finale dopo aver condotto per 7 giri in testa. Si è dovuto arrendere causa il non perfetto assetto del telaio.
Comunque da ammirare i tre baby del team Lenny, Cristian e John per come hanno gestito il loro mezzo su un circuito reso insidioso dalla pioggia….GRANDI.
NELLA 125 senior iame Lorenzo in prefinale è arrivato sesto, dando prova con tempi di tutto rispetto, di esserci per combattere per il podio. In finale si è dovuto arrendere al malfunzionamento del motore che in meno di un attimo lo ha lasciato a piedi, mentre Simone partito dalle retrovie, iniziava una bella rimonta sia in prefinale che in finale, con tempi pari ai battistrada, ma un contatto a metà finale le toglieva la possibilità di agguantare un posto in classifica di tutto rispetto.
Tutto rimandato al 19 maggio sulla pista del corallo di Alghero……TEAM EREBUS, PRESENTE.